Gonnosfanadiga, 2 giugno 2006
Campionato Regionale XC 2006
A "Perda de Pibera" Maurizio Cherchi si ripete !
Maurizio Cherchi in gara a Gonnos Il parco comunale di Gonnosfanadiga "Perda ‘e Pibera" ha ospitato, per la seconda volta in questa stagione, una gara di campionato Mtb. 
Al "Trofeo Perda de Pibera", questa la denominazione della manifestazione valida come nona prova del Campionato Regionale Cross Country, si sono presentati 103 bikers, un numero decisamente inferiore rispetto alla precedente GF disputata poco più di un mese fa. Il ridotto numero di partecipanti però non ha minimamente scalfito la buona riuscita della manifestazione, curata nei minimi particolari come sempre dalla locale Società "Taxus Baccata Mtb Club".
Il circuito di gara proposto si snodava su una lunghezza complessiva di cinque Km. in un tracciato di difficoltà medio/alta, misto tra sterrato, sentieri e stradelli in single e double track mozzafiato, e circa 500 m. di lastricato in salita dove erano previsti la partenza e l’arrivo, il tutto concentrato e immerso nel bosco incontaminato del parco. Un percorso peraltro altamente spettacolare anche per il pubblico presente, che poteva spostarsi di alcune decine di metri per seguire tutte le varie fasi della gara. Una pioggia leggera abbattuta poche ore prima della gara ha reso alcuni tratti scivolosi e insidiosi, e diversi bikers sono rimasti coinvolti in cadute, fortunatamente senza conseguenze di rilievo.
La gara, per motivi logistici, è stata suddivisa in due manche.
Alle ore 10 sono state le categorie degli Esordienti, degli Allievi e delle Donne a inaugurare il circuito.
Per gli Esordienti (un solo giro previsto) è  ancora il promettente biker dell’ Ossidiana Michele Steri a concludere per primo; in seconda posizione Gavino Piana dell’Ultragas Sennori, che precede il beniamino dell’ASD Sinnai Tomaso Corvetto.
Negli Allievi è come sempre Gavino Sara a dettare il passo, mentre Alessandro Simula lo segue a distanza; la terza piazza va al giovane atleta di Villacidro Fabio Aru.
Per la categoria femminile è anche stavolta Roberta Garau ad avere la meglio su Sonia Rocca.
Praticamente puntuale (h 11:13) il via alle altre categorie in gara: Juniores, Open e Master Sport e Master 1-2-3-4-5.
E’ il solito Maurizio Cherchi a portarsi in fuga sin dal primo giro, in compagnia del compagno di scuderia (S.C. Cagliari) Giacomo Cabras.
Al termine del 2° giro il divario fra la coppia Cherchi-Cabras e il gruppetto di inseguitori con Mauro Vacca in testa ( e a seguire Olla, Pala e Mamusi) è di oltre 3 minuti.
Al giro successivo qualche sconvolgimento: Cherchi inserisce il turbo e prende le distanze dal compagno, mentre Vacca rimane vittima di una caduta che lo costringe al ritiro, e anche Mamusi conclude prima del previsto. Così, come quasi da copione, Maurizio Cherchi chiude la gara vittorioso con largo anticipo rispetto a Cabras, autore pure lui di una prova superlativa.
Circa nove minuti più tardi concludono a breve distanza l’uno dall’altro Alberto Olla, 2° Open, e Antonangelo Pala, 2° Master Sport, autore di un’ ottima prova malgrado una foratura.
In terza piazza si classificano Paolo Baduena e Giovanni Antonio Mannu, rispettivamente negli Open e nei Master Sport.
Nelle altre categorie è da registrare un’altra vittoria dello Junior Giancarlo Saiu, che precede di cinquanta secondi il biker di casa Roberto Collu. Sfortunata invece la prova dell’altro atleta locale Matteo Concas, costretto al ritiro a causa di un guaio meccanico: svanisce pertanto proprio sull’uscio di casa una pur lieve speranza di conquistare il titolo, favorendo l’avversario Alfredo Deiana, che balza in testa alla classifica.
Per quanto riguarda i Master, il primo a concludere la gara è il Master 1 Alessandro Saddi, precedendo di quasi tre minuti Adriano Testone; per la prima volta sul podio, al terzo gradino, Sergio Marongiu. Nei Master 2 Ignazio Boi precede ampiamente Giacomo Baduena; in terza posizione Sergio Porcu. Nei Master 3 Efisio Usai domina incontrastato, anticipando Sandro Medda di una decina di minuti; terza piazza per Antonello Puggioni. Dominio incontrastato pure di Giorgio Sara nei Master 4, accompagnato sul podio da Paolo Zanda e Roberto Del Rio. Ad affiancare Salvatore D’Urso sul podio dei Master 5 sono invece Fausto Saba e Roberto Frau.
dal nostro inviato Sandro Murtas

Classifica Primi 3 per Categoria
Categoria Open
1.Maurizio CherchiS.C. Cagliari
2.Alberto OllaASD Sinnai Mtb
3.Paolo BaduenaMTB Club Su Juncu ASD
Categoria Master Sport
1.Giacomo CabrasASD S.C. Cagliari
2.Antonangelo PalaArkitano Mtb Club
3.Giovanni A. MannuASD Alghero Bike
Categoria Donne
1.Roberta GarauASD S.C. Cagliari
2.Sonia RoccaMtb Ultragas Sennori
Categoria Junior
1.Giancarlo SaiuG.S. Ozierese Carrera
2.Roberto ColluTaxus Baccata Mtb Club
3.Alfredo DeianaASD S.C. Cagliari
Categoria Esordienti
1.Michele SteriASD Ossidiana Bike
2.Gavino PianaMtb Ultragas Sennori
3.Tomaso CorvettoASD Sinnai Mtb
Categoria Allievi
1.Gavino SaraMtb Ultragas Sennori
2.Alessandro SimulaMtb Ultragas Sennori
3.Fabio AruG.S. Ozierese Carrera
Categoria Master 1
1.Alessandro SaddiASD Sinnai Mtb
2.Adriano TestoneMtb Club su Juncu
3.Sergio MarongiuS.C. Monreal Bike ASD
Categoria Master 2
1.Ignazio BoiS.C. Cagliari
2.Giacomo BaduenaMtb club Progetto Sport
3.Sergio PorcuTeam Camelot ASD
Categoria Master 3
1.Efisio UsaiS.C. Cagliari
2.Sandro MeddaASD Ossidiana Bike
3.Antonello PuggioniASD Club Mtb Progetto Sport
Categoria Master 4
1.Giorgio SaraMtb Ultragas Sennori
2.Paolo ZandaG.S. Pedale Ussanese
3.Roberto Del RioASD Alghero Bike
Categoria Master 5
1.Salvatore D'UrsoASD S.C. Cagliari
2.Fausto SabaASD Ossidiana Bike
3.Roberto FrauU.C. Arbus

 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014