Sennori, 25 maggio 2003
"10° Trofeo Città di Sennori - 6° Memorial Antonio Porcu" : trionfa Mamusi !
Un forte calo di partecipanti al 10° Trofeo Città di Sennori - 6° Memorial Antonio Porcu, solo 114 sono stati i partenti.
Cause di questo calo sono da individuarsi senz’altro nel campionato regionale articolato in 10 prove, con alcune prove del campionato P.P. intervallate, si sta rivelando troppo lungo e stressante. Dai primi di marzo si corre ininterrottamente e probabilmente i bikers hanno bisogno di tirare il fiato.
Altra causa non meno importante è senz’altro il clima torrido di questa stagione. A differenza della stagione 2002 quando spessissimo si correva sotto la pioggia, nel 2003 è da alcune domeniche che si corre sotto un sole estivo, troppo invitante la tentazione del mare per parecchi.
Il percorso: è un classico del cross country isolano, è da diversi anni che è proposto invariato. Il tracciato ricavato da strade sterrate, sentieri e single track nell’immediata periferia del paese, è abbastanza nervoso per via di alcune salite abbastanza impegnative, alternate a discese molto tecniche, che mettono a dura prova l’abilità di guida dei bikers.
Altra sua caratteristica è l’assoluta mancanza di alberi. A dispetto dello splendido panorama che si nota all’orizzonte, dove una pineta estesa a vista d’occhio si confonde con l’azzurro intenso del mare della marina di Sorso, le campagne di Sennori, cittadina posta a pochi km da Sassari, famosa per i suoi oliveti, sono caratterizzate dall’assenza di tratti di bosco e vegetazione in genere, e questo fa sì che il caldo sia particolarmente intenso.
La gara: è stata combattuta ed avvincente sin dalle battute iniziali, in parecchi cercavano conferme o rivincite. Il dominatore delle ultime gare l’elite Paolo Baduena, si è portato al comando, ed ha condotto in solitaria per due dei quattro giri in programma, seguito a breve distanza dal beniamino locale l’elite Giulio Mamusi, più staccati l’elite Vittorio Serra e lo Sportsman Samuele Pisu.
Dal 3° giro, c’è stato l’attacco di Mamusi ed il cedimento di Baduena. Anche Pisu, oggi in buone condizioni di forma, ha incrementato la sua azione superando il compagno di scuderia Serra e successivamente lo stesso Baudena, chiudendo il secondo posto assoluto.
Dopo due mesi di vittorie Paolo Baduena ha ceduto il passo e si è dovuto inchinare alla freschezza atletica dei giovani protagonisti che lo hanno preceduto, entrambi ventiquattrenni. Dopo Baduena giunge Vittorio Serra (elite), l’unico under 23 in gara Alessandro Salis ed il 2° sportsman Antonangelo Pala.
Nelle altre categorie non ci sono state sorprese degne di nota, il solo Matteo Melis (Junior) è tornato alla vittoria dopo alcune domeniche di pausa.
Mariella Pili, ha dominato nella categoria donne, Giancarlo Saiu (Esordiente), Emanuele Marras (Allievi), Maurizio Cherchi (Master 1), Antonio Uccheddu (M 2), Giorgio Sara (M3) e Salvatore d’Urso (master 4) sono i vincitori nelle altre categorie.
dal nostro inviato Massimo Montisci

 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014