Campionato Italiano di Staffetta 2007
Gonnosfandiga (Ca), 2 giugno 2007
I giovani del CP Bolzano conquistano il titolo, argento per la Sicilia !
Il Campionato Italiano Staffetta "Memorial Gianfranco Craba" è una Manifestazione Mtb riservata alle Rappresentative Regionali delle categorie Esordienti 13/14 anni e Allievi 15/16 anni, e si disputa annualmente in una diversa regione d’Italia: nel 2003 in Sicilia, l’anno successivo in Alto Adige, poi in Valle d’Aosta, lo scorso anno in Liguria e quest’anno la Federazione Ciclistica Italiana ha individuato la Sardegna per la sua 5^ Edizione. La Manifestazione viene da sempre dedicata alla memoria di Gianfranco Craba, responsabile del settore fuoristrada sardo scomparso prematuramente.
L'organizzazione è stata affidata ad una delle Società sarde più longeve, da sempre impegnata nel diffondere la passione per la mountain bike e l'amore per la natura fra i giovani:  la "Taxus Baccata Mtb Club" di Gonnosfanadiga, fiorente centro agricolo del Medio Campidano.
Incantevole scenario della manifestazione  il Parco Comunale Perda de Pibera, alle falde del complesso del Monte Linas, immerso nel verde di un pregevole bosco naturale, dove è stato disegnato  un tracciato ad anello di media difficoltà della lunghezza di 2.9 Km misto tra sterrato, sentieri e circa 500 metri di lastricato in salita in cui erano previsti la partenza e l'arrivo.
Dieci i Comitati Regionali presenti, e 19 le squadre formate, per un totale di 76 concorrenti di età compresa tra i 13 e i 16 anni. Tre squadre hanno schierato il CP Bolzano, la Lombardia e la Sardegna; due la Valle D'Aosta, il Friuli  e la Sicilia; una il Piemonte, la Toscana, le Marche e il Lazio.
La gara:
I quattro staffettisti bolzanini Campioni Italiani 2007
Puntuale la partenza (h 17:30) data ai primi 19 frazionisti schierati secondo l'ordine sorteggiato in precedenza. ed è subito battaglia per la conquista dei primi posti.
- In soli 10m:45s il valdostano Michael Pesse finisce la sua manche ed il testimone passa al compagno Stefano Mirta; segue a pochi secondi il friulano Daniele Braidot che da il cambio a Denis Milic; e poi ancora il siciliano Giuseppe Scrofani che si alterna con Giovanni Di Pasquale; quarta posizione per la prima compagine del CP Bolzano, detentrice del titolo conquistato a Busalla lo scosro anno, con Patrick Marcher che passa a Nicolò Panizza. Per le compagini sarde settima posizione del gruppo capitanato da Nicola Tiddia che passa a Michele Steri, ed ottava per il gruppo di Marco Mele che si alterna con Roberto Sessa; in difficoltà Damiano Vacca (17°), che cede a Nicola Carreras.
- Al secondo passaggio prime posizioni confermate per i valdostani che lanciano il loro terzo frazionista Didier Bois, e per i friulani che mandano in campo Lisa Napolitano; guadagnano i bolzanini che rilanciano con la giovane esordiente Julia Innerhofer, mentre perdono terreno i siciliani che puntano su Michela Battaglia. Quarta posizione per una delle squadre sarde, grazie alla tempestività di Steri che passa all'esordiente Giada Scanu.
- Terza frazione pertanto quasi tutta al femminile: ben 17 donne e due uomini; ed è proprio in questa manche che per molte compagini si determinano significativi sconvolgimenti in classifica, anche per via della pioggia che accompagnerà tutta la seconda parte della gara, rendendo il terreno scivoloso e assai insidioso in alcuni tratti.
In testa sempre la Val D'Aosta, che hanno preferito affidare alla giovane Cindy Casadey la fase finale della gara, che però evidenzia alcuni problemi sin dalla partenza; non delude le aspettattive dei sud tirolesi la sorprendente Julia Innerhofer che porta la sua squadra in 2^  posizione, mentre da il cambio al biker di punta del CP Bolzano Gerhard Kerschbaumer; scivolano in terza posizione i friulani, che contano su Luca Braidot, e slittano ancora i siciliani che fanno leva su Rosario D'Agostino per la fase conclusiva. Scivolone in coda per le compagini sarde, che pagano l'esiguità numerica della presenza femminile, non consentendo scelte strategiche diverse: miglior tempo per Eleonora Sedda che porta la squadra in 14^ posizione.
- Colpo di scena finale con passaggio al vertice del Comitato della Provincia Autonoma di Bolzano grazie a Gerhard Kerschbaumer, che chiude il giro in 10m:55s, portando la sua squadra sul gradino più alto del podio, con un tempo complessivo di 0.48.37. Mezzo minuto più tardi  è  Rorario D'Agostino a chiudere la gara per la squadra siciliana, che conquista il secondo gradino del podio con un tempo complessivo di 0.50.25; gradino più basso per i friulani che concludono con Luca Braidot portando il tempo totale a 0.50.50; relegati in nona posizione i valdostani.
Per i sardi spetta a Francesco Cucca confermare la 14^ piazza, mentre le altre due compagini finiscono in coda alla classifica.

Dopo la gara le premiazioni di rito, in presenza dei rappresentanti  della Federazione Nazionale e Regionale, fra cui Paolo Truscello, tecnico resposabile del settore giovanile e Salvatore Meloni, Presidente del Comitato Regionale sardo, a cui spetta la consegna delle maglie ai 4 staffettisti bolzanini Campioni Italiani 2007(Patrick Marcher, Nicolò Panizza,Julia Innerhofer e Gerhard Kerschbaumer).
Da ricordare infine che la Manifestazione è anche Commemorazione, e non poteva certo mancare in terra sarda la moglie dell'indimenticabile Gianfranco Craba Maria Antonietta, che ha ringraziato tutti i presenti ricordando commossa lo spirito altamente sportivo e di vera fratellanza di Gianfranco.
Sandro Murtas

CAMPIONATO ITALIANO STAFFETTA
Memorial GF Craba
CLASSIFICA FINALE COMITATI REGIONALI
PosCom. RegionaleTempo
CP BOLZANO (1)0.48.37
SICILIA (17)0.50.25
FRIULI V.G. (4)0.50.50
CP BOLZANO (3)0.50.56
LOMBARDIA (8)0.51.58
CP BOLZANO (2)0.52.00
LOMBARDIA (9)0.52.15
PIEMONTE0.52.17
VALLE D'AOSTA (6)0.53.21
10°MARCHE0.53.46
11°FRIULI V.G. (5)0.54.52
12°LOMBARDIA (10)0.54.55
13°LAZIO0.55.05
14°SARDEGNA (14)0.55.12
15°VALLE D'AOSTA (7)0.55.30
16°TOSCANA0.55.33
17°SICILIA (18)1.00.25
18°SARDEGNA (15)1.00.33
19°SARDEGNA (16)1.03.13



 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014