Internazionali d'Italia XCO 2007
Sinnai, 18 marzo 2007
Stropparo e Tiberi i vincitori !
Giornata di grandi emozioni e sorprese a Sinnai, per la prima delle 4 prove dell'Internazionale d'Italia XCO 2007.
Su un percorso altamente spettacolare, ma anche abbastanza tecnico e impegnativo hanno sfilato tanti nomi altisonanti della Mtb nazionale e mondiale.
La locale società organizzatrice (A.S.D. Sinnai Mtb) si è dimostrata ancora una volta in grado di gestire nel migliore dei modi un evento di questa portata, rispettando tempi e canoni previsti dal programma.
Alle 9 la prima gara degli Junior e Donne.
Fra i 54 atleti ai nastri di partenza anche la norvegese Gunn-Rita Dahle e la nostra Annabella Stropparo.
Ma per la Campionessa del mondo non sembra una giornata favorevole, ed una foratura già al primo giro compromette la sua prestazione.
Podio Donne Elite Campo libero per la campionessa italiana portacolori del Team Scott Racing, che conduce la gara accumulando un notevole vantaggio giro dopo giro e concludendo quasi 7 minuti prima della Dahle, comunque soddisfatta di salire sul secondo gradino del podio. Alle sue spalle  la romagnola Elena Gaddoni (Progress FMR).
Piena vittoria anche dell'altoatesina tricolore Eva Lechner (Team Colnago) nelle Under 23, che chiude in quarta posizione assoluta nella classifica femminile, anticipando di tre minuti e mezzo la slovena Tanja Zakelj e di oltre sei minuti l'altra portacolori del Team "Slovenia National" Nina Homovec.
Nelle categorie Juniores s'impone il siciliano Francesco Aulino (Team Bikes Ragusa) sul giovane portacolori della Mapei Merida Nicolas Jeantet, che riesce a precedere al traguardo il biker del Team CBE Stefano Panizza; in campo femminile s'impone decisamente l'altoatesina Anna Oberparleiter (ASC Olang), con un distacco di quasi cinque minuti sulla slovena Polona Batagelj; teza piazza per Cornelia Schuster.
Cinque i bikers sardi a rappresentare la categoria Juniores. Successo di Gavino Sara (Endesa Ultragas Sennori) che entra meritatamente nei top-ten piazzandosi in settima posizione; prove dignitose pure per il portacolori del G.S. Ozierese Carrera Fabio Aru e di Matteo Concas (Taxus Baccata); guai meccanici e conseguente ritiro per Simula e Cattari, altri due giovani dell'Ultragas Sennori.
Ore 11 la gara degli Elite/Under maschili:
cinquantanove gli atleti in gara.
L'assenza dei tre protagonisti della Edizione 2006 (Absalon-Dietsch-Pallhuber) concentrava le attenzioni e i pronostici sugli Elite Tony Longo e  Yader Zoli.
Yader Zoli e Andrea Tiberi Sono proprio loro a condurre la gara alternandosi in testa per i primi quattro giri, inseguiti da un gruppetto guidati dall'Under 23 Andrea Tiberi. Poi le sorprese... 
Foratura di Zoli che lascia da solo Longo al comando, mentre Tiberi cerca di guadagnare terreno; beffa all'ultimo giro per il portacolori della Mapei, incappato in una foratura, e finale a sorpresa che vede i portacolori del Team KTM  Andrea Tiberi e Yader Zoli tagliare in successione per primi il traguardo, seguiti dall'elite ucraino Igor Bogdan. Relegato in quarta posizione di categoria (6° assoluto) il vicecampione del Mondo a Rotorua Tony Longo si vede sfumare anche la possibiltà di salire almeno sul gradino più basso del podio, occupato invece dall'austriaco in forza alla Gewiss Bianchi Martin Kraler. Della scuderia Bianchi sono anche gli atleti che salgono sul podio Under 23 con Tiberi: lo svizzero Emil Lingren e il francese Stephane Tempier.
Negli Under 21 vince il tricolore Cristian Cominelli, altro pupillo della Gewiss Bianchi, che chiude in tredicesima posizione assoluta e precede di quasi 2 minuti Michel Urbani del Team comasco CBE Tecnoimpianti; terza piazza per Daniele Mensi (Macosta-Lee Cougan).
Dei quattro atleti sardi presenti purtroppo solo l'Under 23 Alberto Olla (ASD Sinnai Mtb) riesce a concludere la gara (31^ posizione assoluta), mentre l'altro biker di casa Mauro Vacca è costretto al ritiro in seguito a problemi meccanici; stessa sorte per il portacolori della Società Ciclistica Cagliari Maurizio Cherchi e per Emanuele Marras della Taxus Baccata.

Sandro Murtas

Classifica Primi 3 per Categoria
Categoria Donne Junior
1.Anna OberparleiterASC Olang1.32.46
2.Polona BatageljSlovenia National Team1.37.09
3.Cornelia SchusterSSV Pichl GSIES Raiffeisen1.39.48
Categoria Donne Under 23
1.Eva LechnerColnago Arreghini Filago1.49.33
2.Tanja ZakeljSlovenia National Team1.53.03
3.Nina HomovecSlovenia National Team1.55.53
Categoria Donne Elite
1.Stropparo AnnabellaScott Racing Team1.40.22
2.Gunn-Rita Flesjaa DahleMultivan Merida Biking Team1.47.18
3.Elena GaddoniProgress-FRM1.47.40
Categoria Junior Maschili
1.Francesco AulinoTeam Bikes Ragusa FRW1.34.35
2.Nicolas JeantetMapei Merida1.35.25
3.Stefano PanizzaTeam CBE Tecnoimpianti1.35.34
Categoria Under 21 Maschili
1.Cristian CominelliGewiss Bianchi2.15.49
2.Michel UrbaniTeam CBE Tecnoimpianti2.17.23
3.Daniele MensiMacosta-Lee Cougan2.23.18
Categoria Under 23 Maschili
1.Andrea TiberiKTM International Team2.06.00
2.Emil LingrenGewiss Bianchi2.06.58
3.Stephane TempierGewiss Bianchi2.08.26
Categoria Elite Maschili
1.Yader ZoliKTM International Team2.06.05
2.Igor BogdanT. Ser. Edil-Protek2.06.12
3.Martin KralerGewiss Bianchi2.06.26



 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014