2° Trofeo Massimo Melis
Gran Prix XCR "Antimo Murgia" #1

Osilo, 7 settembre 2014
Ferrau e Melis in evidenza al Gran Prix A. Murgia
In una giornata tipicamente estiva che invogliava non poco a trascorrerla al mare, ha avuto inizio il Gran Prix di XC dedicato a un grande del ciclismo isolano. Il compianto Antimo Murgia è stato, a cavallo degli anni 50/60, uno dei grandissimi del ciclismo isolano; per ben due volte ha rifiutato il passaggio al professionismo per non lasciare la terra natia e in carriera ha vinto ben 157 gare in linea più i circuiti. Bene ha fatto il Comitato regionale a dedicare questo Gran Prix autunnale a un leggendario campione, che per campare la numerosa famiglia lavorava in miniera a Ingurtosu (Arbus).
La splendida cittadina di Osilo posta a 672 mt slm, centro importantissimo nel periodo giudacale, nel territorio del quale i Malaspina nel XIII secolo edificarono un castello ha avuto l’onore di ospitare questa manifestazione. Il Team locale “Che Alcia ‘e Balla O.S.I.L.O. del maestro Andrea Cambilargiu ha curato l’organizzazione.
La gara, come per le precedenti edizioni, è stata proposta interessando strade e viuzze del borgo e le campagne adiacenti al centro abitato. Il percorso, misurava 4 km e come sempre si è rivelato tecnico e impegnativo.
A dominare sono stati i soliti noti: Alessandro Ferrau (Piscina Irgas) 1° assoluto sui 4 giri ha vinto tra gli Open, Mattia Melis (Arkitano) tra gli Junior. Nella gara dedicata alle categorie giovanili grande impresa del beniamino di casa Alessandro Cambilargiu (Che Alcia e Balla) che ha prevalso tra gli Allievi di 2° anno.
 Nella prima partenza riservata alle categorie giovanili, oltre a citato Alessandro Cambilargiu tra gli Allievi 2° anno che ha preceduto Matteo Atzeni (Sinnai Mtb), hanno vinto rispettivamente Antonio Piga (Giorgione Ozierese) tra gli Allievi di 1° anno che ha avuto la meglio sul compagno di squadra Virgilio Lisbo; Michele Murgia (Picalinna) ha preceduto Gabriele Porta (Guspini), Matteo Biancu (Ossidiana Bike) ha prevalso su Lorenzo Montis (Guspini). Tra le donne giovani si conferma dominatrice Alessia Contini (Giorgione), la seconda piazza è stata occupata da Giulia Tomasi (Taxus Baccata).
Nella seconda partenza, riservata alle categorie agonistiche e amatoriali, oltre ai citati vincitori Ferrau (Open) e Melis (Juniores), da segnalare le seconde piazze conquistate da Matteo Melis (Cagliari) tra gli Open e di Jonathan Mamusi (Mtb Sennori) tra gli Juniores.
Tra gli Elite Master Marco Garau (Progetto Sport) ha prevalso su Tomaso Canu (Ozierese Carrera); Davide Uras (Mtb Bosa) ha prevalso su Alessandro Salis tra gli M1; nei M2 rientra alle gare Luca Piga (Ciclo Team Cireddu) e vince precedendo Diego Donapai (Alghero Bike); Giovanni Usai (Ciclo Team Gallura) ha festeggiato nel migliore dei modi il compleanno precedendo Franco Tolu (Arkitano) tra i M3. Il solito Paolo Baduena (Progetto Sport) domina tra i Master 4, lasciandosi alle spalle Pier Mauro Angius (Pedale Atzarese). Tra gli M5 Antonello Puggioni (Progetto Sport) ha preceduto Antonio Tomasi (Taxus Baccata). Roberto del Rio (Alghero Bike) si conferma il più forte tra gli M6, precedendo il rientrante Salvatore d’Urso (S.C. Cagliari) festeggiatissimo dai presenti  al rientro dopo un anno, causa un problema fisico.
Da citare infine Silvia Caria (Sennori), unica donna presente ai nastri di partenza.

(M.M.)
 


 

 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014