Mtb Sardegna
7° Cross Country Miniera di Montevecchio
XC Regionale

Guspini, 20 ottobre 2019
Nel borgo minerario di Montevecchio la classica Cross Country d'autunno
Per il settimo anno consecutivo è andata in scena  nel borgo minerario di Montevecchio la classica Cross Country d'autunno, organizzata dall'Unione Ciclistica Guspini. Il percorso, in parte rinnovato rispetto alle precedenti edizioni, si sviluppava sugli sterrati lungo i cantieri della vecchia miniera, ora magnifico esempio di archeologia industriale; comprendeva un breve tratto di lancio in asfalto, e un anello di 5200 mt, ridotto a 3500 per le categorie giovanili, in mezzo al bosco, in cui una serie di single track sia in salita che in discesa si alternavano a sezioni su carrareccia. Ai nastri di partenza 112 atleti.
Nella prima gara, riservata alle categorie giovanili, nei 3 giri ha prevalso l'Allievo 2° anno del Team Bike Green Michele Lussu, davanti al rivale di categoria Federico Spanu (V.C. Sarroch), e a Mirko Pani (Mtb Piscina Irgas), vincitore Al1.  Nei 3 giri in evidenza l'esordiente 2° anno del Velo Club Sarroch Gabriele Pili, che si lasciava alle spalle Marco Salaris (S.C. Pattada) e il suo compagno di squadra Daniele Mereu; negli Es1 Christian Usula (Mtb Piscina Irgas) precedeva Gabriele Melis dell'Arkitano e Pier Andrea Carta dell'U.C. Guspini. Unica rappresentante femminile l'esordiente locale Chiara Porta, portacolori della società organizzatrice.
Nella seconda gara, che vedeva schierati Open, Junior e Master M/F, sulla distanza più lunga (5 giri) ha dominato l'Elite Sport Michael Giua del G.S. Fancello Cicli Terranova, davanti all'Under della Mtb Piscina Irgas Claudio Cuccu; le altre vittorie di categoria andavano al Master 4 Alessandro Saddi (Sa Vida Noa 2008), al Master 3 suo compagno di squadra Cristian Melis, e ai 2 atleti locali Nicola Saba (U.C. Guspini), 1° M1,  ed Enrico Onidi (Piccalinna Mtb), unico M2 a portare a termime la gara. Nei 4 giri in mostra un altro portacolori dell'U.C. Guspini, lo Junior Francesco Podda, che anticipava di qualche minuto il suo compagno di squadra Andrea Busu; nelle altre categorie le vittorie andavano al Master 5 Stefano Pani (Monreal Bike), al Master 6 Mauro Valente (Arborea Bike) e al Master 8 Giovanni Michele Marras (G.S. Royal Bike). In campo femminile da segnalare un gradito rientro di Andrea Marion Roeckl dell'Arkitano Mtb Club, che si è decisamente imposta su Daniela Ennas (Villacidro Triathlon) e su Elisabetta Palermo (Explora Bike); sempre presente all'appello Alice Faedda dell'Arkitano, unica rappresentante delle Donne Junior.



(S.M.)
 


 
Notizia letta 98 volte
 

 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014