Mtb Sardegna
5ª GF La Via dell'Ossidiana
(RPP) Sardinia Cup Olympia Biemme Ethic Sport #2

Pau, 07 aprile 2019
Il colombiano Diego Arias protagonista alla G.F. "La Via dell'Ossidiana 2019"; Nicholas Garau primo fra i sardi
Pau, piccolo centro della Marmilla, per il quinto anno consecutivo ha ospitato la Gran fondo "La Via dell'Ossidiana", gara di Mountainbike valida come 2ª prova del circuito "Sardinia Cup Olympia Biemme Ethic Sport".  La manifestazione, organizzata dall'Arkitano Mtb Club, con la preziosa collaborazione della locale Amministrazione Comunale, comprendeva, oltre alla gara agonistica, una pedalata ecologica per gli amanti delle escursioni non competitive. Il percorso proposto, che si sviluppa gran parte all’interno del fitto bosco, misurava circa 45 km, con diverse varianti inedite rispetto alle scorse edizioni; a disposizione degli escursionisti invece due tracciati (31/20 km), tutti da pedalare e sudare a contatto con la natura.
Ai nastri di partenza circa 180 tesserati, fra cui, oltre ai maggiori protagonisti delle competizioni regionali, il colombiano Diego Arias Cuervo, un ospite illustre di caratura internazionale, atleta di punta del Team Giant-Liv Polimedical, guidato da Gianfranco Bechis.
Il colombiano, già dominatore alla Marathon delle tre Caserme a Sarroch nel 2017, ha bissato il successo in terra sarda, staccando il gruppo già dai primi chilometri e concludendo la gara con un tempo di 1h:55m:37s. Primo fra i sardi, a circa 10 min dal vincitore, l'Elite Master di Gonnosfanadiga Nicholas Garau, con la maglia dalla S.C. Cagliari;  sul terzo gradino del podio assoluto l'Elite di Arcidano Marco Serpi, in forza alla Techno Bike, che chiudeva con un gap di 10m:15s.
Più staccati Matteo Melis (S.C. Cagliari), 3° gradino del podio Elite, Stefano Piras (Alghero Bike), 1° M2, e Eros Piras (Techno Bike), 1° M1. Con gap via via crescenti completavano la lista dei top-10 Luca Dessì (Karel Sport), Paolo Balzano (Ciclisti Turritani), Marco Deligia (Bosa Bike) e Maurizio Olla (Karel Sport).
Degni di nota anche il 1° dei Master 5 Giorgio Atzeni (Sa Vida Noa 2008), 12° in classifica generale e il 1° M3 Maurizio Masia (Ciclisti Turritani), 15°. Questi gli altri vincitori di categoria: lo Junior Fabio Quarto (Team Bike Green), il Master 4 Oscar Addis (Bosa Bike), il Master 6 Pier Luigi Largiu (Sinnai Mtb), e il Master 7 Francesco Pisanu (Linas Bike).
In campo femminile è stata Sara Serrau della S.C. Cagliari a precedere di oltre 10 minuti Erika Pinna (Techno Bike); sul terzo gradino del podio Donne Master Andrea Marion Roeckl, l'atleta tedesca in forza all'Arkitano Mtb Club.  A rappresentare invece le Donne Junior ancora una volta solo la giovane biker dell'Arkitano Alice Faedda. 
Un ringraziamento per quanti hanno collaborato alla riuscita della Manifestazione, in primis il Team Arkitano al completo, il Sindaco, l' Amministrazione comunale e l'intera Comunità di Pau, l'Avis Terralba, l'Associazione Protezione Civile "Monte Arci" e l’Auser di San Nicolò d’Arcidano, sempre in prima linea nelle manifestazioni promosse dall’Mtb Club Arkitano.



(S.M.)
 
Ptp Pau 2019
 


 
Notizia letta 1212 volte
 

 
 
 
 
Consigliati
solobike.it
Solobike.it

Il sito italiano più aggiornato sul mondo mtb nazionale ed internazionale.

Pianeta Mountain Bike
Pianeta Mountain Bike

Portale dedicato ai risultati ed ai commenti delle gare su strada e in MTB.

Mtb on Line
Mtb on Line

Off road biking
Sito di informazione su gare e risultati.

Cycling.it
La rivista Bici da Montagna on line.

Tutto Mountain Bike
Sito ufficiale della nota Rivista TuttoMtb.

A Ruota libera
Sport, ambiente e turismo in bicicletta.

Mountain bike viaggi
Viaggi in Mtb in Sudamerica, Mongolia, Pirenei e in tutto il mondo.

 
Visite :

Sito ufficiale del MTB Club Arkitano : PHP code & DHTML by Sandro Murtas © 2004-2014